La storia ricca di Rimini: dagli imperatori a capitale del turismo

Da Ariminum di romana memoria fino a Rimini, la cittadina romagnola patria del divertimento sfrenato o della vacanza rilassante che tutti conosciamo oggi, i secoli sono passati e la grandezza di questa terra ancora risplende.

La Domus del Chirurgo, scoperta archeologica recente, è un tuffo importante nella vita di Ariminum, ovvero la nostra cara Rimini in età Repubblicana.
La città capitale del turismo italiano e recentemente delle fiere, dei congressi e dei meeting vive un ruolo importante tramite la professionalità che dispiega la macchina che gira attorno al suo polo fieristico.
Le strutture ricettive riminesi vivono di strutture all'avanguardia come hotel, alberghi e residence di qualità altissima, capaci di dare agli ospiti ogni comfort.
Rimini in "notturna" si veste per andare a ballare da sempre: che sia la balera o la discoteca poco importa!

Forse non tutti conoscono il volto oscuro della città Malatestiana: nel Duecento Rimini era un'importante sede per i Templari, i quali si ritrovavano nella chiesa di San Michele in Foro oggi distrutta.
Il 1791 è l'anno in cui il conte di Cagliostro, alchimista famossimo, sconta la sua prigionia nella Rocca di San Leo, recluso nel "pozzetto", luogo in cui i Malatesta solevano celare i loro tesori quando si trovavano sotto assedio.
Il Tempio Malatestiano creato da Sigismondo Pandolfo Malatesta è intriso di simboli che richiamano i riti pagani legati al culto del sole: nella decorazione interna insegne araldiche, sibille, cupidi, arti liberali e segni zodiacali, che secondo alcuni ricercatori potevano essere capiti solo dagli iniziati a corte.
Nel '900 a Rimini si incrociavano rosacrociani e mesmerizzatori, mentre negli anni '50 e '60 essa era annoverata tra le capitali italiane dello spiritismo.
Oggi Rimini è la testa di serie nel settore del turismo ed un diamante nella Riviera Romagnola: sguazzerete in spiaggia nel mare e poi tra eventi, discotesche fino all'alba, enoastronomia al sapore verace romagnolo: Rimini è magica in tutte le stagioni e in tutti i secoli!